Categorie
Eventi

Marcia per la Vita 2020

Oggi, domenica 2 febbraio 2020, si celebra la 42° Giornata Nazionale per la Vita. Il messaggio che ci accompagna quest’anno è:Aprite le porte alla Vita”.

La vita non è nostra ma ci è stata data per custodirla con amore, rispettarla in ogni forma si presenti e rendendo grazie per questo meraviglioso dono che ci permette di ragionare, giocare, sognare, studiare, avere amicizie, amare le persone che ci sono vicine e che incontriamo. L’ospitalità della vita è una legge fondamentale: siamo stati ospitati per imparare ad ospitare.

Quando siamo nati, o meglio siamo stati concepiti, i nostri genitori hanno aperto le porte alla vita e con stupore e riconoscenza si sono preparati ad accoglierci nel migliore dei modi: ci hanno aiutato a crescere e a scoprire i doni che ogni vita racchiude. Vivere significa necessariamente essere figli, accolti e curati, anche se talvolta in modo inadeguato. Numerose sono le forme di aborto, di abbandono, di maltrattamento e di abuso. Da questi sentimenti può fiorire la speranza di far fruttare i talenti ricevuti e riconoscere che ogni vita è uno scrigno che racchiude dei tesori.

In quest’epoca digitale, per evitare di rinchiuderci in una realtà virtuale, è necessario aprire gli occhi e il cuore di fronte alle situazioni di dolore, abbandono e sofferenza. Il nostro impegno è quello di custodire e proteggere la vita umana dall’inizio fino al suo naturale termine, combattendo ogni forma di eutanasia. La vita non è un oggetto da possedere o un manufatto da produrre, è piuttosto una promessa di bene a cui possiamo partecipare, decidendo di aprire le porte. “Entrare nella vita” è l’unica via affinché la uguale dignità di ogni persona possa essere rispettata e promossa, anche là dove si manifesta più vulnerabile e fragile.

Noi giovani siamo consapevoli che il desiderio di trovare un senso alla nostra vita non può prescindere dalla relazione con Dio, con noi stessi, con gli altri e con il mondo. La chiave è la fraternità, ovvero riconoscerci affidati gli uni agli altri.

I giovani delle parrocchie Ss. Simone e Giuda e S. Giovanni Evangelista


📷 clicca qui per sfogliare l’album fotografico che racconta la giornata di oggi
📷 Clicca qui per sfogliare l’album fotografico delle tappe della marcia per la vita 2020 – Fotografie di Yuri Di Prodo