Categorie
Parola del Giorno

Domenica, 3 maggio 2020

Ciao a tutti!

Ci vediamo fra poco per la Messa parrocchiale: alle 11, tutti collegati qui!

In questa quarta domenica di Pasqua, Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni, il Vangelo presenta la figura del buon Pastore e delle sue pecore, capaci “di entrare dalla porta di casa – rifugio e sicurezza dalle incursioni maligne – e di uscire dalla porta, rimanendo in comunione con il buon pastore, senza tradimenti e deviazioni”. Le pecore del brano evangelico, “sono interlocutrici di un dialogo in cui Gesù ci mette la faccia, cioè la vita: si compromette, vive e muore per loro, ha un amore che si vede e si trasmette perfino nel tono della voce”. Gesù, infatti, “è la porta d’ingresso, la password per la pienezza di vita dei suoi amici” e “seguire lui non è un obbligo, ma un impegno di gioia, perché accogliamo il Pastore come sostegno, nutrimento, presenza amica – forte e dolce insieme – che indirizza, protegge, medica, consola, guida, dando senso alla nostra vita”.

Facciamoci aiutare a comprenderlo da don Alberto Ravagnani

 

Poi, ormai, entriamo nel pieno del Mese di Maggio dedicato alla preghiera a Maria!

Per prepararci vi invio questa videocatechesi di don Giuseppe Baccanelli che ci insegna a realizzare la corona del Rosario con delle belle indicazioni che useremo anche noi durante il mese: preparatela poi lunedì tenetela pronta che vi spiego come utilizzarla. Intanto costruitela: 

Ci organizzeremo per pregare insieme: penso ai bambini di incontrarci (per ora in modo virtuale) ogni giorno alle 19:00 (da lunedì a venerdì) come abbiamo sempre fatto! Ci accorderemo con le famiglie: partiremo lunedì 4 maggio. Intanto scaricatevi l’app Zoom

Per tutti cercheremo di pregare ogni sera alle 21 il Rosario: anche qui, per partecipare scaricate l’app Zoom!

Vi segnalo, come sempre, il link alla liturgia della Parola del giorno.

Oggi vogliamo pregare e ricordare un nostro caro parrocchiano (che tanti di voi conoscono perché è stato preside tra l’altro della Scuola Media di Monticelli): il prof. Antonio Tortorella che la notte scorsa è partito per il cielo dopo una lunga malattia. Antonio è da tutti conosciuto per la sua affabilità, la sua grande cultura i molteplici interessi: oltre l’impegno per l’educazione dei giovani, anche il basket, la pizzica salentina (ha fondato il gruppo dei Pizzicati Piceni), l’amore per il Cinema (è stato membro del Direttivo del nostro Cinecircolo) e tante altre passioni che hanno caratterizzato il suo impegno personale e professionale. Ma al di sopra di tutto la sua fede (è stato membro del gruppo dei Trinitari che ha seguito fin dalla giovane età) e l’amore per la sua famiglia (l’amata Rosaria, i figli Paolo e Valentina e l’amatissimo nipotino Elio per il quale stravedeva!). A loro vanno le nostre condoglianze e l’assicurazione delle nostre preghiere. Lo ricorderemo anche oggi durante la S. Messa e domani nel saluto con la celebrazione delle esequie (che saranno riservate solo ai familiari più stretti ma tutti coloro che vorranno seguirla possono intanto scaricarsi l’app Zoom e alle 9:30 circa sul sito della parrocchia  renderemo disponibile il link per collegarsi e partecipare).

Buona domenica!

Don Giampiero