Categorie
Parola del Giorno

Venerdì, 1 Maggio 2020

Buon Primo maggio a tutti!

Oggi, festa di S.Giuseppe lavoratore, nel mondo si celebra la Festa del Lavoro!

Più che una festa quest’anno dobbiamo riflettere sul valore del lavoro per l’uomo nel tempo del Covid-19 che mette a rischio tanti lavori e tanti lavoratori: esprimiamo la nostra riconoscenza verso chi si sta impegnandosi oltre ogni limite in questo periodo (operatori sanitari a tutti i livelli fino ai cassieri, agli impiegati dei supermercati e degli alimentari in genere, alle forze dell’ordine, agli autotrasportatori e a tutti coloro che in questo periodo di lock-down hanno lavorato per tutti noi) e condividiamo anche la sofferenza e la solidarietà a coloro che non hanno potuto o non possono lavorare che vedono messa in difficoltà e in crisi la propria sussistenza e quella delle proprie famiglie!

Preghiamo San Giuseppe che ci aiuti a superare questo difficile momento! Per questo giorno la Conferenza Episcopale Italiana ha indetto una giornata dal titolo “Il lavoro in una economia sostenibile”! Trovate qui il messaggio dei Vescovi.

Anche gli Uffici della Pastorale Sociale e del Lavoro delle nostre due Diocesi (Ascoli e San Benedetto) hanno proposto una riflessione raccolta in un video che andrà in onda stasera alle 21:30 sul canale 11 di TVRS, sul canale Youtube di Radio Ascoli TV e sulla pagina Facebook di Radio Ascoli, Diocesi e Ancora online.

Inoltre, oggi inizia il Mese di Maggio tradizionalmente legato alla preghiera a Maria.

Papa Francesco propone a tutti di riscoprire “la bellezza di pregare il Rosario a casa nel mese di maggio. Lo si può fare insieme, oppure personalmente; scegliete voi a seconda delle situazioni, valorizzando entrambe le possibilità. Ma in ogni caso c’è un segreto per farlo: la semplicità”.

La Chiesa italiana affida oggi l’intero Paese alla protezione della Madre di Dio come segno di salvezza e di speranza. Lo ha annunciato il Presidente dei Vescovi italiani, il card. Gualtiero Bassetti:

Il momento di preghiera è in programma questa sera alle ore 21, nella basilica di Santa Maria del Fonte presso Caravaggio, situato nella diocesi di Cremona e nella provincia di Bergamo (potremo seguirlo su TV2000 canale 28 del Digitale Terrestre). Da questo luogo che racchiude in sé la sofferenza e il dolore vissuti in una terra duramente provata dall’emergenza sanitaria, la Chiesa affida alla Madonna i malati, gli operatori sanitari e i medici, le famiglie, i defunti e prega per i lavoratori, messi a dura prova dall’emergenza.

Anche noi ci organizzeremo per pregare insieme: penso ai bambini di incontrarci (per ora in modo virtuale) ogni giorno (da lunedì a venerdì) come abbiamo sempre fatto! Ci accorderemo con le famiglie: direi di partire dal 4 maggio.

Anche per tutti cercheremo di organizzarci per vivere al meglio il Mese di Maggio dedicato a Maria!

Come vi dicevo ieri, cominciamo a prepararci alla Messa di domenica con il disegno che il vignettista Fano dedica ai bambini per rendere più divertente la spiegazione del Vangelo domenicale.

Colorate e preparate i disegni e mandateceli o su whatsapp o a parrocchiasimonegiuda@gmail.com o parrocchiabrecciarolo@gmail.com… li utilizzerò nell’omelia di domenica!

Vi segnalo, come sempre, il link alla liturgia della Parola del giorno ) e il e l’omelia di papa Francesco alla Messa di stamattina

A domani!

Don Giampiero